ADENOMACARCINOMA della PROSTATA 
trattato con Bicarbonato di Sodio al 5 %


 

Paziente di 80 anni cui viene diagnosticato, nel mese di giugno 2002, adenocarcinoma della prostata in seguito ad una biopsia transperineale.

Egli, rifiutando qualsiasi intervento chirurgico, tenta di fare delle terapie ormonali che abbandona immediatamente per intolleranza.

Nel mese di maggio 2003 consiglio, prima di programmare interventi più impegnativi come l’arteriografia selettiva, di effettuare una terapia con soluzioni di bicarbonato al 5% endovena e per cateterismo uretrale, che potrebbero risultare molto efficaci, dal momento che le condizioni cliniche sono buone.

Un’ecografia di controllo effettuata il mese dopo, evidenzia che non ci sono più lesioni di tipo maligno.


Documenti sanitari: 



 

 

 


Considerazione: E' evidente i tumori si disgregano facilmente con il Bicarbonato di Sodio al 5%.
Dr. Tullio Simoncini, Oncologo