Paziente di 78 anni affetto da epatocarcinoma.

 

Effettua intervento di termo ablazione tramite RF (radio frequenza) nella lesione neoplastica presente nel IV segmento epatico.

Si evidenzia in seguito ulteriore neoformazione di 3 cm nell’ VIII segmento, con altra neoformazione tra il V e VI.

Essendo la malattia in uno stato di progressione a dispetto delle cure effettuate, il paziente, sfiduciato nei confronti delle terapie ufficiali, decide di effettuare un ciclo di cura con soluzioni di bicarbonato di sodio 5%, con somministrazione diretta nel fegato tramite posizionamento di catetere nell’arteria epatica.

Una effettuata a distanza di circa 20 giorni dalla terapia con bicarbonato di sodio evidenzia solo l’esito cicatriziale del precedente intervento di termo ablazione: “…non si osservano altre lesioni focali”.

La scomparsa dei precedenti noduli neoplastici viene confermata da un’ulteriore tac eseguita in data 19 febbraio 2002.

 Il tutto viene confermato dalla dichiarazione del paziente.
Dott. T. Simoncini - oncologo